Il mondo social durante il Coronavirus

Partendo dal presupposto che negli ultimi anni l’uso dei social media si è alzato in maniera quasi spaventosa, come vanno adesso, in tempo di corona virus?

Dato che la quarantena ha obbligato a limitare qualsiasi contatto umano, possiamo rifugiarci sui social media, per rimanere aggiornati e allo stesso tempo, restando in contatto con persone lontane.
Si sono verificati numeri percentuali in salita relativi alla navigazione su internet.
I social più comuni sono saliti del 70%.
Uno dei passatempi più comuni per i fun dei social, è diventato tik tok, con le sue challenge e le tendenze che vengono lanciate dai piu famosi “tiktoker” .

Le tendenza che vengono seguite sono principalmente dei giovani, che si cimentano nel fare i video piu comuni, coinvolgendo anche gli adulti, cosi da divertirsi insieme, e perche no?
Sperimentare anche novità tecnologiche, come appunto l’uso di queste applicazione.

Molti si prestano a eseguire divertenti seguenze, con le canzone piu in voga nel momento, ballando.

Con i social media, possiamo ammazzare il tempo, e tenerci impegnati, in modo da poter continuare la nostra routine virtuale!
Da maestre dell’asilo, a professori universitari, continuare a lavorare, oppure staccare un po’ la testa, sentendoci a casa possiamo continuare i nostri hobbies, con lezioni di ginnastica, yoga, pilates, e molto altro.
In questi giorni vengono anche disputate gara, la prima gara virtule del campionato italiano di karate.
L’iniziativa è partita della fondazione FESIK di karate ha permesso agli atleti italiani di karate di competere a livello italiano con dei video, mandandoli alla federazione, in maniera da rendere possibile il campionato italiano.

Possiamo vedere come l’aiuto dei social possa renderci vivi in questo momento di silenzio.

Manuel Gallo
Giornalista

Il mondo social durante il Coronavirus