Addio ad Arturo Diaconale storico portavoce della Lazio

Un grande giornalista, portavoce ufficiale della Lazio dal 2016. Arturo Diaconale, morto a 75 anni martedì 1 dicembre nella sua casa a Roma. Ha sempre lottato contro un male incurabile anche dopo che le sue condizioni si erano aggravate.

La sua carriera giornalistica inziò nel 1973 con “Il Giornale di Sicilia”, passando poi negli anni ’80 per ” Il Giornale” e nel 1992 approda anche a Studio Aperto, il telegiornale del canale italia1. Invitato nei diversi talk show, diventa anche direttore de “L’Opinione”.

Una carriera intensa che viene ricordata anche dal Presidente della Lazio, che lo ha fortemente voluto come collaboratore nella Lazio. Nonostante la sua malattia, continuava imperterrito nel suo lavoro.

“La S.S. Lazio, il suo Presidente, l’allenatore, i giocatori e tutto lo staff esprimono profondo cordoglio per la scomparsa del portavoce del club, Arturo Diaconale, e si uniscono al dolore della famiglia”. Così il club Lazio saluta Diaconale.

Tea Bonica
Giornalista