3 aspetti importanti per comunicare con i figli

E’ un comune pensiero che la comunicazione sia un’abilità davvero importante da possedere.

La comunicazione è per metà di colui che parla, per metà di colui che ascolta.

Michel Eyquem de Montaigne

Comunichiamo ogni giorno e in ogni momento della giornata e non solo con le parole, ma anche e soprattutto con i gesti.
Saper comunicare è un’abilità fondamentale per avere relazioni soddisfacenti, una vita gratificante ed essere genitori

Quali sono le parole e l’atteggiamento migliore per comunicare in modo efficace, soprattutto con i nostri figli?

A volte i messaggi non riescono a passare adeguatamente e sembra quasi che genitori e figli si stiano muovendo in due vie completamente opposte, tanto da apparire impossibile trovare il modo di comprendere e farsi comprendere.

3 sono gli aspetti importanti per avere una buona comunicazione con i propri figli.

  1. Formula le frasi in positivo, chiedendo di fare una determinata cosa, e non puntualizzando solo cosa non deve fare.
  2. Abituati a lodare e a congratularti con lui quando si è impegnato a fare qualcosa, indipendentemente dalla riuscita. Infatti è molto importante lodare sempre l’impegno e non il risultato, in modo da evitare che il ragazzo si senta amato e riconosciuto solo quando eccelle in qualcosa.
  3. Quando necessita, critica il comportamento di tuo figlio e non la sua identità

Cerca di fare in questo modo con un pò di pratica verrà naturale.

Chiarisci che quando si comporta in un determinato modo, questo genera in te un certo disagio, e di con calma come ti piacerebbe che si comportasse. Alla fine aggiungi anche una soluzione che sia interessante per entrambe.

Parla utilizzando un tono sicuro, diretto e rilassato.
In questo modo non andrai ad intaccare la sua autostima, ed esso sarà anche più propenso a collaborare con te e ad ascoltare le tue richieste.

Stefania Tarantino