Mario Costa: L’uomo fuori di sé

- By - - In Senza categoria

MARIO COSTA. L’UOMO FUORI DI SÉ
Miniconvegno a partire da un libro

martedì 18 dicembre 2018
ore 17:30

MUSEO HERMANN NITSCH
Sala conferenze
Vico Lungo Pontecorvo 29/d, Napoli
Ingresso libero

INTERVERRANNO
Mario Costa
Vincenzo Cuomo
Maria D’Ambrosio
Matteo D’Ambrosio
Filippo Fimiani

Il Museo Hermann Nitsch è lieto di ospitare il miniconvegno Mario Costa. L’uomo fuori di sé (Mimesis, Milano 2018) a cui interverranno, oltre allo stesso Costa, studiosi di vari settori.
L’incontro sarà un’occasione per discutere del contributo dato da Mario Costa, e dai suoi studi, nel dibattito internazionale sull’impatto estetico-antropologico delle nuove tecnologie.
Con riferimento alle sue recenti pubblicazioni, e a quelle a lui dedicate, si rifletterà sulla inedita prospettiva teorica inaugurata da Costa, già nei primi anni Ottanta dello scorso secolo, con concetti quali “estetica della comunicazione”, “sublime tecnologico”, “blocco comunicante”, “estetica del flusso”, ed ora “esternalizzazione tecnologica”.

In particolare, il dibattito verterà sulle seguenti pubblicazioni:

  • Mario CostaL’uomo fuori di sé. La fotografia, il fonografo e il telefono nella Parigi del XIX secolo, Mimesis, Milano 2018
  • Mario Costa, Artmedia. L’oggetto estetico dell’avvenire. Storia di un progetto scientifico, Kaiak Edizioni, Tricarico 2017
  • AA.VV., Arti e tecniche nel Novecento. Studi per Mario Costa, Kaiak Edizioni, Tricarico 2017
  • Mario Costa, Technology, communication and aesthetics of de sublime, in AA.VV., Viva Voce. Conversations with italian philosophers, State University of New York, 2017

Mario Costa (Torre del Greco 1936) filosofo e innovatore degli studi di Estetica, alcuni suoi libri come Il sublime tecnologico (1990/1998), L’estetica dei media(1990/1999), La disumanizzazione tecnologica (2007), Dopo la tecnica (2015), ben noti in Italia e tradotti all’estero, hanno dato l’avvio ad un dibattito internazionale sulle trasformazioni indotte dalle nuove tecnologie nell’arte e nell’estetica, ed hanno aperto il campo ad una filosofia della tecnica del tutto ignorata in Italia.
È stato professore ordinario di Estetica presso l’Università di Salerno dove nel 1985 ha fondato e diretto “Artmedia”, laboratorio permanente sul rapporto tra tecno-scienza, filosofia ed estetica. Ha contemporaneamente insegnato all’Università “L’Orientale” di Napoli e alla “Sophia-Antipolis” di Nizza.

SINOSSI DELLE PUBBLICAZIONI

Mario Costa
L’uomo fuori di sé. La fotografia, il fonografo e il telefono nella Parigi del XIX secolo
Mimesis, Milano 2018
Il libro tratta degli effetti estetico-antropologici prodotti dalla apparizione, nell’Ottocento, delle prime tecnologie dell’immagine e del suono, la fotografia, il fonografo e il telefono, ritenendo Parigi il luogo privilegiato di osservazione. Muovendosi sul doppio piano delle esplorazioni storiche e della teoria, Costa ci consegna alla fine un quadro che, ad un tempo, getta luce sulle origini e indica la strada che stiamo percorrendo.

Mario Costa
Artmedia. L’oggetto estetico dell’avvenire. Storia di un progetto scientifico
Kaiak Edizioni, Tricarico 2017
Il libro ripercorre la storia di “ARTMEDIA”, il Seminario/laboratorio permanente di estetica dei media e della comunicazione creato e diretto da Costa presso l’Università di Salerno, per il quale, tra l’altro, tra il 1985 e il 2009, sono stati organizzati, tra Salerno, Napoli e Parigi, 10 convegni internazionali che hanno coinvolto un centinaio di teorici e di artisti di tutto il mondo.

Vincenzo Cuomo e Igor Pelgreffi (a cura di)
Arti e tecniche nel Novecento. Studi per Mario Costa
Kaiak Edizioni, Tricarico 2017
Il libro contiene, in omaggio a Mario Costa, saggi di Roberto Barbanti, Maurizio Bolognini, Vincenzo Cuomo, Matteo D’Ambrosio, Diana Danelli, Paolo D’Angelo, Alice de Carvalho Lino, Derrick de Kerckhove, Roberto Diodato, Filippo Fimiani, Fred Forest, Fabio Galadini, Dario Giugliano, Giuseppe O Longo, Aldo Marroni e Carla Subrizi. Con un disegno di Gianfranco Baruchello

Mario Costa
Technology, communication and aesthetics of de sublime, in AA. VV. Viva Voce. Conversations with italian philosophers
State University of New York, 2017
Si tratta di una lunga intervista, all’interno di un volume collettaneo in inglese che ne raccoglie altre ventidue, nella quale Costa espone i principi della sua estetica e della sua filosofia della tecnica.
L’obiettivo del libro è quello di permettere ai maggiori filosofi italiani, tramite una serie di domande e risposte, di esporre le linee fondamentali del loro pensiero.

Museo Archivio Laboratorio per le Arti Contemporanee Hermann Nitsch 
Fondazione Morra
Vico Lungo Pontecorvo 29/d 80135, Napoli
Tel. 0815641655
info@fondazionemorra.org
www.museonitsch.org
www.fondazionemorra.org