Giorno della memoria: FI “Si rispetti la memoria della nostra comunità”

- By - - In Senza categoria

Milano, 27 gennaio 2017“Nessuno riuscirà a cancellare la nostra storia, le nostre origini e la nostra comunità”.

Forza Italia ribadisce la sua condanna incondizionata allo sfregio compiuto verso la comunità ebraica milanese, imbrattando la pietra d’inciampo posta davanti alla casa di Dante Coen deportato ad Auschwitz ed ucciso a Buchenvald.
“Sabato 28 gennaio il nostro movimento politico parteciperà alla catena umana per difendere le pietre d’inciampo”. Lo annunciano, nella giornata dedicata alla Memoria, la coordinatrice lombarda di Forza Italia, Mariastella Gelmini, il coordinatore azzurro di Milano, Fabio Altitonante, e il capogruppo a Palazzo Marino, Gianluca Comazzi.

“Vandalizzare la targa – commenta Altitonante – è stato un oltraggio non solo al ricordo di una persona, ma alla nostra memoria collettiva. Dobbiamo preservare il futuro della nostra memoria, per continuare a essere liberi. Milano sarà unita nella manifestazione, saremo un unico popolo”.

“Nessuno tocchi le pietre della Memoria! Questa importante iniziativa – prosegue Gelmini – serve a sottolineare quel sentimento di solidarietà tipico della migliore tradizione meneghina. È nostro dovere tramandare alle giovani generazioni le pagine più tragiche della nostra storia, perché mai più si ripetano orrori simili”.

Saranno presenti esponenti di Forza Italia.