Come avere un perfetto hairstayling?

- By - - In Senza categoria

La stagione dei matrimoni è ufficialmente iniziata e avete già ricevuto il primo invito di matrimonio, chissà perchè quando si parla di matrimoni ci sentiamo come se dovessimo andare ad un ballo reale. Si inizia pensando all’outfit e di solito si sceglie prima il vestito per poi arrivare a gli accessori, infine sorge la fatidica domanda: Cosa faccio nei capelli?

Innanzitutto per avere la certezza di un risultato idoneo, la prima regola è quella di evitare il fai da te e affidarsi ad un hair stylist di fiducia. Questo non vuol dire che non ve ne dovete proprio occupare, anzi, se seguirete questi consigli potrete non solo scegliere un hairstyling di classe ma essere pronte per affrontare qualsiasi imprevisto!

Ecco i 3 consigli della Wedding Planner per la scelta del tuo hairstyling:

  1. Va scelta un acconciatura semplice e senza tempo. Non bisogna cadere nella tentazione di seguire le tendenze del momento per forza – anche se non sono adatte alla pripria personalità – in questo modo quando a distanza di anni, si riguardanno le foto, ci si riconosce sempre!

  1. Tenete in considerazione l’outfit che avete deciso di indossare, in questo modo potrete andare alla ricerca di una acconciatura che rispecchi lo stesso stile. Se si opta per un abito romantico vanno benissimo le acconciature morbide, mentre se il look sarà minimal un semplice cignon lo valorizzerà sicuramente.

  1. Niente esagerazioni, il troppo storpia! Ricordatevi che per una questione di rispetto non bisogna mai superare la bellezza della sposa e nemmeno del suo look. Quindi dimenticate le acconciature troppo appariscenti!

Di Lea Svizzero, Wedding Planner